Natale romano certificato PEFC

La Capitale si tinge di “green”, per un Natale 2018 all’insegna della corretta gestione forestale.

Il Palazzo del Quirinale e la tenuta di Castelporziano sono stati impreziositi da due abeti bianchi cresciuti in foreste certificate PEFC del Veneto e del Trentino. Nello specifico, uno proviene dalla Foresta demaniale del Cansiglio, nelle province di Belluno e Treviso, gestita dall’Agenzia regionale Veneto Agricoltura, l’altro dal Comprensorio del Primiero, nella Provincia autonoma di Trento.

Questa donazione è stata possibile grazie a PEFC Italia, Federforeste e Coldiretti, che hanno identificato e coordinato le attività, con il supporto logistico della Provincia Autonoma di Trento e di Veneto Agricoltura, dietro specifica richiesta della Presidenza della Repubblica.

Anche la Camera dei Deputati si è vestita a festa con un cimale di abete rosso proveniente da una foresta certificata PEFC dell’altopiano di Asiago donato dal Comune di Caltrano (Vicenza). Questa donazione, coordinata dal PEFC Italia, è stata possibile grazie al supporto logistico della Fattoria del legno di Caltrano. 

Tutte queste aree sono state fortemente colpite dalle piogge e dai venti a carattere straordinario che si sono abbattuti nel Nord Italia a fine ottobre, riportando danni sia al patrimonio arboreo che alla rete stradale, principale e forestale. Nonostante le difficoltà che, vista la situazione, si presentano nella fase di esbosco, alcuni alberi sradicati ma ancora integri possono essere utilizzati per le decorazioni natalizie, quindi come alberi interi o come cimali.

Dalla foresta del Cansiglio proviene anche l’abete rosso di 23 metri, donato dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dalla diocesi di Concordia-Pordenone, che è stato accolto e addobbato al centro del colonnato del Bernini in Piazza San Pietro, in Vaticano.

Le sedi del Presidente della Repubblica, la Camera dei Deputati e la sede papale, avendo selezionato alberi provenienti dalle foreste colpite dalla tempesta, hanno lanciato un messaggio di condivisione, di comunicazione del concetto di sostenibilità, e di solidarietà.