FSC Funiture Awards 2021: ecco com’è andata la prima edizione europea


Per la prima edizione europea del premio ai migliori prodotti sostenibili nel legnoarredo sono stati assegnati sei riconoscimenti, più cinque premi speciali e una menzione ad aziende certificate FSC attive nel settore dell’arredamento in paesi come Italia, Regno Unito, Germania, Polonia e Croazia.

Composad (Italia), Melaco (Polonia), Hammerbacher (Germania), Schafer Trennwandsysteme (Germania), Roda (Italia), Community Products (UK), Buoyant Upholstery (UK), Stosa (Italia), Calligaris (Italia), Cantarutti (Italia) ed Era Grupa (Croazia) sono i vincitori degli FSC Furniture Awards 2021, la prima edizione europea del concorso ideato dal Forest Stewardship Council per premiare le aziende certificate FSC nel settore dell’arredamento indoor e outdoor.

La cerimonia di premiazione si è svolta il 25 novembre online e i vincitori nelle sei categorie di premi (“Home-living“, “Home-office“, “Arredo ufficio“, “Arredo spazi pubblici“, “Arredo esterno per la casa“, “Arredo esterno per spazi pubblici“) e dei cinque premi speciali (“CSR“, “Comunicazione“, “Green“, “Etichettatura” e “Piccole imprese“) sono stati annunciati da una giuria composta da rappresentanti FSC degli uffici degli 11 paesi concorrenti (Austria, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Repubblica Ceca, Germania, Italia, Polonia, San Marino, Serbia, Slovenia, Regno Unito). È stata assegnata anche una menzione speciale. L’evento è stato preceduto da una tavola rotonda sull’uso del legno da fonti certificate, alla quale hanno partecipato rappresentanti di FSC International, ONG internazionali, proprietari di foreste, rivenditori e giornalisti e moderata dal designer e star della BBC Oliver Heath.

Le prime due edizioni dei premi, che si sono svolte a livello nazionale italiano nel 2019 e nel 2020, hanno già premiato venti imprese operanti nel settore del legnoarredo. L’edizione 2021, la prima ad aver una dimensione europea, mette in luce il trend decisamente positivo che la sostenibilità riveste nel settore furniture: a novembre 2021, un quarto delle oltre 20 mila aziende delle filiere europee certificate FSC appartengono al settore del mobile in legno per interni ed esterni. I paesi con numeri di certificazione più elevati, come rileva il database di FSC International aggiornato a novembre 2021, sono Polonia (861), Regno Unito (746) e Italia (602). Numeri importanti, che trovano conferma nella crescente domanda di prodotti di origine sostenibile: una nuova ricerca condotta da Globescan per conto di FSC International segnala che l’84% dei consumatori si aspetta che le imprese si assicurino che i prodotti in legno-carta che vendono non contribuiscano alla deforestazione. Il rapporto fa parte degli sforzi di FSC per descrivere come le foreste, le persone e i mercati stiano rispondendo ai cambiamenti globali.

FSC ha continuato a lavorare in stretta collaborazione con produttori di mobili, marchi e rivenditori per aiutarli lungo la catena di approvvigionamento, aumentando la consapevolezza sulla gestione forestale responsabile e i suoi vantaggi, e comunicando il loro impegno per la certificazione FSC – ha commentato Jeremy Harrison, chief markets officer di FSC International. I risultati positivi di questo instancabile lavoro trovano in parte conferma nella ricerca commissionata a Globescan”.

Nell’era del cambiamento climatico dobbiamo fornire soluzioni praticabili ed esempi positivi di come la conservazione delle foreste, le comunità e i mercati possano coesistere – ha aggiunto Alexia Schrott, marketing manager di FSC Italia e coordinatrice del premio –. L’FSC Furniture Awards promuove le best practice, premiando i risultati delle aziende che hanno deciso di condividere con FSC il loro percorso verso la sostenibilità”.

I campioni dell’arredo sostenibile FSC del 2021

La casa italiana Composad, con sede a Viadana (Mantova), ha vinto il premio della categoria “Home-living” con i sistemi letto Velata; Melaco è l’impresa polacca specializzata in componenti per la progettazione di mobili che ha vinto la categoria “Home-office”. Due realtà tedesche sono state invece premiate nelle categorie “Arredo ufficio” e “Arredo spazi pubblici“: Hammerbacher, realtà certificata FSC di Neumarkt in der Oberpfalz, vicino a Norimberga, e Schäfer Trennwandsysteme, produttore di porte e divisori in legno, spogliatoi e armadietti per spazi pubblici. Il premio”Arredo esterno per la casa” è andato invece all’italiana Roda e ai suoi lettini in legno Orson, mentre l’azienda britannica Community Products ha vinto ben due categorie: Arredo esterno per spazi pubblici“, con i suoi mobili in legno e attrezzature da gioco per bambini e lo speciale riconoscimento “Green” per la sua politica di sostenibilità. Un’altra società britannica, Buoyant Upholstery, è stata insignita del premio speciale per le politiche di CSR, mentre all’italiana Stosa è stato riconosciuto l’impegno nel promuovere i valori di FSC con il premio speciale per la comunicazione. Calligaris ha ricevuto il premio speciale per la migliore etichettatura FSC dei suoi iconici prodotti di design, mentre Cantarutti ha ottenuto il premio riservato alle piccole imprese. Infine, una menzione speciale è stata conferita all’azienda croata Era Grupa per la dedizione nell’approvvigionamento di input certificati FSC.

Maggiori informazioni su premi e motivazioni sono disponibili sul sito ufficiale www.fscfurnitureawards.org.