IdeasxWood, contest dedicato al design in legno: al via la IV edizione


IdeasxWood è il contest più rinomato al mondo nel settore del legno, promosso da Tabu, eccellenza italiana nella tintoria del legno con sede a Cantù, nel cuore della Lombardia, e patrocinato da ADI, FederlegnoArredo e FSC Italia: una gara di idee rivolta sia agli studenti universitari che ai progettisti under 40, annuale e internazionale. Main partner è Carpanelli, storica casa di Desio che produce arredi contemporanei ma fedeli ad un gusto classico ed elegante.

IdeasxWood è un progetto con un forte slancio educativo, volto a sostenere la conoscenza del legno e la sua valorizzazione di materia prima nobile, viva e rinnovabile. Perché il legno può essere coltivato e pianificato nella sua disponibilità su scala planetaria per le prossime generazioni.

I partecipanti hanno la possibilità di sviluppare competenze sul legno, sulla tecnologia tintoria, sui processi produttivi e sulle superfici in legno di ultima generazione: piallacci multilaminari, intarsi industriali, superfici tridimensionali, boiserie di ultima generazione e pavimenti in legno.

Il bando del contest

Il bando è on line sul sito www.ideasxwood.it. C’è tempo fino al 31 maggio 2022 per inoltrare i progetti.

Per chi desidera progettare superfici lignee il bando prevede i seguenti temi:
1. piallacci multilaminari (650 x 3100 mm) per l’industria del mobile e per i rivestimenti a parete in interni;
2. intarsi industriali sia con piallacci naturali tinti che con piallacci multilaminari – o liberamente accostabili – per la produzione di pannelli (1260 x 3060 mm, ad esempio le collezioni Radiche e Graffiti di Tabu), per l’industria del mobile e per i rivestimenti a parete in interni;
3. superfici tridimensionali realizzati con la tecnica di impressione a rilievo o del bassorilievo per la produzione di pannelli (1250 x 2500/3000 mm, ad esempio la collezione Groovy di Tabu) per l’industria del mobile e per i rivestimenti a parete in interni;
4. superfici per boiserie di ultima generazione realizzati in fogli (620×3000 mm, ad esempio la collezione Skeens di Tabu);
5. pavimenti in legno, realizzati in doghe o con altre libere forme geometriche.

Ogni idea deve essere candidata dentro un’area di progetto tra le seguenti:
• “Residential“: progettazione di superfici di arredi-ambienti (zona living, zona notte, cucina);
• “Yacht“: progettazione di superfici di arredi-ambienti yacht e navi da crociera;
• “Ho.Re.Ca“: progettazione di superfici di arredi-ambienti hospitality (hotellerie, restaurant, café).
• “Wellness“: progettazione di superfici di arredi-ambienti per centri benessere e resort;
• “Retail“: progettazione di superfici per arredi e interni di negozi, boutique, retail;
• “Mobility“: progettazione di superfici per interni dei comparti automotive, aeronautica e alta velocità.

Le soluzioni presentate dovranno essere inedite ed essere finalizzate a valorizzare le lavorazioni dell’azienda. Verranno giudicate in particolare la qualità estetica della presentazione e le considerazioni circa la fattibilità tecnica del progetto. Saranno ben valutate anche l’indicazione nel progetto di almeno una specie legnosa certificata come da elenco FSC (consultabile nell’area “Documenti” del sito) e l’attenzione al riuso del legno e all’ottimizzazione del suo impiego nei processi produttivi.