Conoscere i legni: Zygia racemosa (Marblewood)


Sono stati gli ebanisti francesi, una volta scoperta l’originalità delle sue striature, a introdurlo nel mercato dell’arredo di lusso. Primo piano su un albero davvero affascinante.

Il Bostamarinde (Zygia racemosa), conosciuto internazionalmente come Marblewood, è una specie legnosa di pregio, ricercata e impiegata in settori diversi dell’arredo e, in esclusive ambientazioni, anche come pavimento e rivestimento. L’albero di questa specie cresce nel nord-est del Sudamerica (Guyane, Brasile, Venezuela) e arriva a una altezza di circa 30 metri per un diametro medio di 60 centimetri. Sono stati gli ebanisti francesi, una volta scoperta la bellezza del suo legno, a estrarlo dalla foresta amazzonica della Guyana francese chiamandolo “bois serpent” e a introdurlo nel mercato dell’arredo di lusso. Il suo legno è di colore giallo dorato con striature marroni, tendenti talvolta al nerastro. Questo albero è ricercato da designer e architetti per il suo aspetto: le sue originali striature ricordano infatti varietà pregiate di marmi. Sebbene le lavorazioni non siano agevoli, per l’alta densità del legno, a compimento del suo “pulimento” viene messa in evidenza tutta la bellezza delle sue trame di color marrone su fondo giallo bruno, che lo suggella ad attore principale nell’ambiente in cui è collocato. In particolare, gli abbinamenti con altri materiali a tinta unica rendono gli ambienti altamente decorativi e di gran pregio.

Caratteristiche fisico meccaniche

Le principali caratteristiche fisico meccaniche del Bostamarinde sono l’alta resistenza all’urto, la durezza e il peso specifico (non troppo elevato per gli impieghi in cui vuole essere adoperato).

Durante le lavorazioni è altamente consigliato l’impiego di mascherine protettive, per evitare di inspirare le polveri, il cui odore è paragonabile al puzzo di escrementi particolarmente maleodoranti, da cui vi deriva il nome Bostamarinde in lingua locale.

Anche per questo legno, nella mia xyloteca lignamundi, a San Giovanni al Natisone (Udine), è possibile vedere degli esempi di manufatti di design, nonché delle sezioni del legno particolarmente affascinanti.

di Gianni Cantarutti