UNI rende disponibili gratuitamente le norme anti-contagio

UNI, Ente Italiano di Normazione, mette a disposizione, liberamente scaricabili, le norme tecniche che definiscono i requisiti di sicurezza, di qualità e i metodi di prova dei prodotti indispensabili per la prevenzione del contagio da coronavirus

Si tratta di maschere filtranti, guanti e occhiali protettivi, indumenti e teli chirurgici le cui caratteristiche tecniche ora sono liberamente accessibili in modo da facilitare le scelte di acquisto da parte delle pubbliche amministrazioni e la riconversione produttiva da parte delle imprese.

In questo momento, istituzioni, imprese e università stanno facendo sistema per attivare tutte le possibili misure di contenimento dell’emergenza Covid-19 e di sostegno alla cittadinanza; inoltre – anche grazie alla “legislazione di emergenza” (i vari Dpcm, il decreto legge “Cura Italia”) e ai bandi di approvvigionamento regionali – le imprese stanno riconvertendo la propria produzione e la pubblica amministrazione sta investendo milioni di euro per il rifornimento di tutto ciò che serve per allestire nuove strutture sanitarie e per combattere meglio il virus in quelle esistenti.

UNI ritiene quindi opportuno che attività industriali e pubblica amministrazione abbiano pieno e immediato accesso ai riferimenti certi, riconosciuti e super partes per produrre, valutare e acquistare: riferimenti che – come rileva anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità – possono essere solo quelli definiti dal sistema della normazione tecnica.

L’ iniziativa ha portato CEN e CENELEC ad estendere a tutti gli enti di normazione nazionali associati la gratuità delle norme, aderendo così alla richiesta nel frattempo pervenuta da parte del Commissario europeo per il mercato interno e i servizi Thierry Breton.

PER SCARICARE LE NORME, CLICCA QUI