Casa Roli, villetta in Salento di calce e di canapa

Casa Roli nasce dall’esigenza di ristrutturare una villetta in Salento degli anni ‘60 che versava in condizioni molto critiche: umidità di risalita, muffe e solai ormai deteriorati.

La scelta della progettista, l’arch. Roberta Biscozzo, dello Studio SUHD di Lecce, è stata quella di puntare su una ristrutturazione in chiave sostenibile: una demolizione parziale e una ricostruzione in materiali del tutto naturali.

Mattoni in calce e canapa, leggeri e facili da posare, costituiscono l’involucro dell’edificio. Aiutano nel far respirare la casa e creare all’interno un clima salubre. Il cappotto interno sui muri preesistenti è realizzato in sughero bruno tostato, privo di colle o leganti chimici; favorisce l’assorbimento dell’umidità in eccesso e scongiura problemi di muffe sui muri. I solai sono stati ricostruiti e coibentati con un massetto di calce e canapa isolante che in estate accumula il calore in eccesso e lo rilascia di notte verso l’esterno risolvendo il problema del torrido caldo estivo.

Il risultato è una casa sana, senza impianti di climatizzazione, sicuramente innovativa nonchè una delle prime case in calce e canapa del territorio salentino.