Brera Design Days: dal 12 al 18 ottobre la terza edizione

Brera, la zona più nevralgica della Milano Design Week, uno dei quartieri più storici della città, dal 12 al 18 ottobre apre le sue porte ai Brera Design Days. Sette giorni interamente dedicati al design che, attraverso incontri, talk, mostre e workshop, racconteranno la relazione del design con la progettazione, con le politiche urbane, la grafica, l’Industria 4.0, il coding e i trend.

Giunto alla terza edizione, l’evento, ideato e curato da Cristian Confalonieri e Paolo Casati, fondatori di Studiolabo e Brera Design District, è volto a tracciare il concetto di design attuale, esplorandone le possibili direzioni future.

Ma da dove nasce l’idea di una seconda settimana dedicata al design per la città di Milano? “C’è una crescente esigenza di divulgare la cultura del progetto, cosa che purtroppo la settimana del design di aprile non sembra più in grado di fare – spiega Confalonieri. Ad oggi quello che ci sembra il format migliore è il festival; in Italia ci sono tanti esempi positivi a cui ispirarsi, ma siamo ancora in fase di sperimentazione e potrebbe cambiare tutto tra qualche edizione“.

Sei i temi al centro dei dibattiti di quest’anno:

Design Your Life, in programma per tutta la giornata del 13 ottobre con una serie di talk nella Microsoft House. Verranno analizzati l’approccio progettuale, la sperimentazione e l’imprevisto, e la loro capacità di generare crescita in qualsiasi campo e a qualsiasi età.

Design Your Community-Politiche Urbane, un laboratorio aperto sul concetto di comunità per trovare soluzioni innovative tanto digitali quanto analogiche, suddiviso in due giornate di approfondimento.

Coding For Kids, come risolvere problemi “da grandi” e diventare soggetti attivi della tecnologia.

Service Design, come progettare le diverse componenti di un servizio, siano queste digitali, materiali o relazionali, per realizzare contenuti ad hoc, tecnologicamente avanzati e sostenibili economicamente, nella società e a livello ambientale.

Design Trend, raccontati attraverso incontri, dialoghi, interviste con alcune delle figure più rappresentative del design italiano e non solo.

Brera Design Books, per un dibattito e una riflessione sui diversi aspetti del mondo del progetto.

Una settimana di iniziative fruibili gratuitamente da tutti, addetti ai lavori e non, con oltre 100 volti che si alterneranno sui palchi di questo festival, tra cui Giulio Iacchetti, Ferruccio Laviani, Elena Salmistraro, Matteo Ragni, Odo Fioravanti, Franco Bolelli, La Pina, il rapper Amir Issaa, il presidente della Fondazione Castiglioni, Carlo Castiglioni, e Margherita Pellino, della Fondazione Studio Museo Vico Magistretti.



Richiedi maggiori informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio