De Checchi Luciano: 65 anni di battiscopa… E non sentirli

Dal 1952 a oggi la De Checchi Luciano, grazie alla passione del suo fondatore e alle intuizioni della terza generazione,  ha fatto tanta strada, arrivando a produrre profili e zoccolini con decine di materiali e finiture diverse e a brevettarli.

E’ il 1952 quando Mario De Checchi apre a Saonara, in provincia di Padova, la sua prima bottega di restauro e installazione di mobili in legno. Qui ben presto inizia a costruire per conto terzi, insieme ai figli Alessandro e Luciano, profili e listelli per l’arredamento, per arrivare a fabbricare (inizialmente a mano, poi con una scorniciatrice e un impianto di verniciatura) i suoi primi battiscopa. Il  trasloco nella zona artigianale arriva con i primi profili impiallacciati: prima un capannone di mille mq, poi l’azienda si amplia, fino a coprire gli attuali 10.000 mq coperti.

E a partire dal 1986 in azienda arrivano i figli di Luciano, la terza generazione De Checchi: Elisabetta, Ferdinando, Alberto e Nicola, che capiscono che il battiscopa può diventare un importante elemento d’arredo e iniziano a lavorare su campionatura: il cliente invia in azienda l’effetto che vuole ottenere e loro lo realizzano.

Nel 2000 De Checchi inizia a rivestire i primi zoccolini con materiali sintetici, pvc e carte: la strada verso una nuova tipologia di profili è aperta e la produzione della linea poi denominata Promonwood, battiscopa impiallacciati con monostrati melaminici, comincia a diventare realtà. Subito dopo arrivano le prime finiture spazzolate e trattate a olio, pilastro portante della linea Trattline, battiscopa trattati con particolari processi di verniciatura.

Grazie al contributo e alle intuizioni dei figli di Luciano De Checchi, nel 2006 nasce Unydeco – azienda specializzata nella produzione e trasformazione di profili in varie leghe (alluminio, ottone, acciaio) per la posa e la finitura di parquet e complementi di arredamento – e nascono battiscopa sempre più tecnologici, fino ad arrivare agli zoccolini domotici della linea Woodled, che illuminano i percorsi con luci a led regolate da telecomando.

Attualmente l’azienda è impegnata nella produzione di una vasto assortimento di battiscopa, in diverse linee e con diversi materiali, prodotti originali e alternativi, in grado di arricchire l’arredamento e valorizzare le pavimentazioni. I materiali sono attentamente selezionati e lavorati con tecniche avanzatissime, avvalendosi del supporto della robotica applicata  e seguendo le normative previste dalla certificazione ISO:9001. Si va dagli esemplari con rivestimento in legno pregiato e supporto in compensato di abete, lavorati con diversi trattamenti (spazzolatura, oliatura, verniciatura ad acqua, sbiancatura, decappatura) ai battiscopa rivestiti in alluminio, alla linea interamente in acciaio, disponibili anche come autoadesivi, fino alla particolarissima collezione Duallwood, che  nasce dall’associazione del legno con altri materiali, e a Woodled.

Nel 2017 La De Checchi Luciano ha ‘compiuto’ 65 anni, un traguardo davvero importante per l’azienda che oggi rappresenta un fiore all’occhiello del territorio – perché condotta con passione, lungimiranza e attenzione alla qualità del lavoro – e che verrà festeggiato il prossimo settembre insieme a dipendenti, clienti, partner e amici. A tutta l’azienda e ai dipendenti noi di I Love Parquet auguriamo altri 65 e più di soddisfazioni e successi.

Ferdinando De Checchi all’ultima edizione di Domotex Hannover.



Richiedi maggiori informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio