Chi ha paura di cambiare?

Nello scorso numero della rivista, all’interno dello spazio dedicato al mio editoriale, ho voluto lanciare una provocazione, il mio Decalogo: i 10 motivi per cui associarsi ad AIPPL è proprio una buona idea. Che poi, potrebbe essere tradotto in: i 10 motivi per cui vale la pena cambiare.

Va da sé che di ognuno dei dieci punti sono profondamente convinto (non a caso mi trovo a guidare questa associazione da molti anni ormai), così come sono convinto della necessità di cambiare.

È una scelta difficile quella del cambiamento e questo vale tanto nella vita privata quanto in quella professionale, perché significa mettere in discussione valori, consuetudini ed esperienze. Ma si può fare, il cambiamento è una competenza che deve essere coltivata e AIPPL può esserne il mezzo. Mi piace spesso citare il titolo di un libro che ritengo illuminante e consiglio a tutti di leggere “Quando tutto cambia, cambia tutto” di Neale Donald Walsch.

Mi spiego meglio. Oggi più che mai è necessario fare rete, specialmente in un settore come il nostro, purtroppo ancora molto individualista a tutti i livelli, dalla produzione alla posa in opera.

La nostra è un’associazione che da più di vent’anni si sforza di dialogare con tutti gli attori del comparto del parquet per promuovere la figura del posatore professionista e al tempo stesso per sostenere il nostro bel prodotto. Lo facciamo organizzando corsi di formazione, incontri sul territorio, eventi di vario tipo, dai più tecnici a quelli ludici.

Siamo una squadra composta da professionisti con peculiarità differenti, accomunati dalla passione per il nostro lavoro: un lavoro che, senza false modestie, quando ci riesce bene ci permette di trasformare una doga di legno in un’opera d’arte.

E allora oggi sono qui anche per dirvi che associandovi (ovvero scegliendo di cambiare) avrete più forza, più voce e più credibilità. Perché i nostri interlocutori ormai, a tutti i livelli, sanno che rivolgendosi a un posatore associato avranno la certezza di confrontarsi con un artigiano serio, preparato, un professionista che conosce tutte le peculiarità e i benefici di un pavimento di legno, che è supportato da un team di esperti in grado di appoggiarlo dal punto di vista tecnico, normativo, legale. Un professionista che ama il legno.

Penso sia giunto il momento di dimostrare al mercato che la fornitura e posa in opera specializzata, consapevole e professionale è un valore aggiunto irrinunciabile. Insieme si può.

di Dalvano Salvador