Certificazione LEED: a Milano immobili fino all’11% più redditizi

E’ stata presentata a Milano, lo scorso martedì 25 settembre, la prima ricerca italiana sul valore degli immobili certificati LEED.

Il documento – realizzato da REbuild, in collaborazione con CBRE e GBCI Europe, su un campione di 55 transazioni da 10.000 mq in su nel CBD (Central Business District) meneghino – sembra attestare l’apprezzamento del mercato per le best practice di progettazione e costruzione, con aumenti di valore tra il 7 e l’11% in più rispetto agli edifici privi di attestazione ambientale.

L’effetto della certificazione non si limiterebbe solo alla diversa valorizzazione dei beni, ma andrebbe a incidere anche sui tempi della loro commercializzazione. L’indagine avrebbe infatti evidenziato un significativo miglioramento dei tempi di collocamento sul mercato delle superfici a uso terziario – entro tre mesi – quando l’immobile è certificato.

L’azione congiunta dei due trend registrati nella rilevazione – aumento dei prezzi e maggiore rapidità di collocazione sul mercato – determinerebbe quindi un incremento del rendimento dell’investimento: un segnale di rilievo per gli investitori, per i quali la sostenibilità comincia a diventare un’opportunità per superiori prestazioni economiche e finanziarie.

Dalla ricerca, che verrà integralmente presentata il 2 prossimo ottobre sempre a Milano in occasione di REbuild, emerge chiaramente che il mercato distingue la qualità specifica della certificazione LEED soprattutto nelle versioni Gold e Platinum, rispetto a immobili privi di certificazione, mostrando una preferenza della domanda per immobili contraddistinti da superiori standard ambientali”, ha commentato Ezio Micelli, presidente del comitato scientifico di REbuild.

Lo studio si aggiunge ad analoghi report che hanno messo in luce la tendenza del mercato immobiliare italiano a riconoscere in modo sempre più netto il ruolo della sostenibilità nella creazione di valore.

Questo lavoro – ha dichiarato Federica Saccani, head of Building Consultancy & Sustainability di CBRE Italiadimostra come anche a Milano la certificazione LEED rappresenti un reale elemento di attrattività per gli investor. I risultati, che per la prima volta riescono a quantificare quello che finora è stato solo un dato qualitativo, evidenziano che le transazioni di immobili certificati sono più rapide e performanti”.

I programmi di certificazione di sostenibilità sono negli ultimi anni divenuti parte integrante del settore immobiliare e il mercato dei capitali ha iniziato a prenderne atto. I costruttori e gli investitori sono sempre più attenti ai temi della sostenibilità e agli obiettivi, con i fattori ambientali, sociali e di governance (ESG) che vengono gradualmente visti come degli obiettivi da perseguire. In attesa che questo cambio di prospettiva si manifesti anche in altri segmenti meno elitari del mercato…



Richiedi maggiori informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio