AIPPL Forma: partito a Bologna il percorso dedicato ai seminari tecnici per posatori

FullSizeRender[9]Si è tenuto a Bentivoglio, Bologna, il 23 giugno scorso, il primo appuntamento di quest’anno di AIPPL Forma, i momenti che l’Associazione Italiana Posatori Pavimenti in Legno dedica alla formazione in aula per gli operatori del settore. Gli appuntamenti di AIPPL Forma (a ingresso libero per gli associati e a pagamento per i non soci), novità di quest’anno, si contrappongono ai Tour, momenti più conviviali, volti alla promozione dell’Associazione.

L’incontro del 24 giugno, al quale hanno partecipato una cinquantina di posatori, era incentrato su tematiche legali e normative.

Quando il cliente non paga…

Utilissimo (anche per i non addetti ai lavori) l’articolato intervento degli avvocati Nicola BarbaroAlberto Conti (Studio Benessia-Maccagno e Bassilana), consulenti dell’Associazione, che hanno fornito consigli molto pratici sulle modalità del recupero crediti e, più in generale, sulla gestione delle contestazioni. Particolarmente apprezzato dai partecipanti (ma anche da chi scrive, nda) il linguaggio semplice e molto incisivo dei due avvocati, che hanno arricchito la loro esposizione con esempi pratici estremamente pertinenti e calati nel nostro settore.

Tra i temi trattati da Barbaro e Conti, le Procedure giudiziali volte al recupero del credito (ricorso per decreto ingiuntivo, azione a cognizione piena, azioni esecutive, etc.); la Tutela del credito in caso di procedure concorsuali coinvolgenti il committente (fallimento, concordato preventivo ecc.); la Responsabilità dell’impresa artigiana appaltatrice e infine gli Strumenti stragiudiziali di risoluzione delle controversie (con particolare riferimento alla c.d. in convenzione di negoziazione assistita prevista dal D.L. 12 settembre 2014 n. 132, convertito in L. 10 novembre 2014 n. 162).

Un suggerimento su tutti? Guardate sempre la casella di posta PEC, hanno ammonito gli avvocati, ossia la posta elettronica certificata (che è obbligatoria per chi ha una ditta individuale, per chi è un professionista iscritto a uno degli albi regolamentati, per chi è imprenditore e ha una società, anche unipersonale), perché “i termini per eventuali risposte, ricorsi, impugnazioni e contestazioni decorrono dalla data in cui la Pec è pervenuta nell’indirizzo del destinatario e non da quello in cui quest’ultimo ha aperto la posta certificata“.

Gli avvocati Barbaro e Conti hanno infine ricordato che è in fase di messa a punto un contratto tipo, disponibile a breve per tutti i soci.

L’aggiornamento normativo: pavimentazioni di legno per esterno e massetti per parquet

Il secondo intervento del pomeriggio è stato tenuto da Pietro Belloni e Dalvano Salvador, rispettivamente consigliere e presidente AIPPL, nonché delegati dell’Associazione nelle commissioni normative UNI.

FullSizeRender[7]

 

Il presidente Salvador, unanimemente riconosciuto come ‘il grande saggio’ dell’Associazione, ha aggiornato i presenti sul progetto di norma U 40005902 Pavimentazioni di legno per esterni – Parte 2: tipologie e caratteristiche degli elementi di appoggio e di fissaggio e modalità di posa in opera. Il documento, seguito dalla Commissione Legno di Uni, si ripropone di definire le tipologie e le caratteristiche pertinenti degli elementi di appoggio delle pavimentazioni di legno per esterni, posate mediante fissaggio meccanico, e degli elementi di fissaggio stesso. La futura norma – come ha spiegato il presidente, che ha ‘raccontato’ ai colleghi le novità più significative per il mondo dei posatori di pavimenti di legno – potrà essere applicata agli elementi di appoggio di legno, metallo, plastica.

FullSizeRender[8]

La giornata si è conclusa con l’intervento di Pietro Belloni, al suo debutto come relatore, che ha illustrato i punti salienti della revisione della norma UNI 11371 “Massetti per parquet e pavimentazioni di legno, proprietà e caratteristiche prestazionali”, attualmente in fase di inchiesta pubblica. Con competenza e con un grande entusiasmo, Belloni ha spiegato ai suoi colleghi cosa devono aspettarsi dalla nuova norma, nata dalla collaborazione tra AIPPL e Conpaviper, Associazione Italiana Sottofondi, Massetti e Pavimentazioni e Rivestimenti Continui. Uno dei tanti cambiamenti anticipati da Belloni riguarda il ciclo di preaccensione degli impianti a pavimento.

Il pomeriggio si è concluso con un bel dibattito: molti i quesiti posti agli avvocati e agli esperti AIPPL, che hanno risposto con puntualità, fornendo degli spunti davvero utili e inediti, a dimostrazione che una sola di queste giornate vale la quota associativa.

 

FullSizeRender[5]

Il prossimo appuntamento con AIPPL Forma è a Preganziol (TV), il 27 ottobre 2017, per parlare di “Social media e strumenti di comunicazione per le piccole aziende”.

 

Federica Fiorellini

partnerAIPPL