PoliMi e Rilegno per un utlizzo alternativo del legno riciclato

Il Politecnico di Milano e Rilegno hanno deciso di lavorare insieme avviando un osservatorio congiunto sulle applicazioni innovative per il riciclo del legno. Il progetto rappresenterà una vera e propria antenna dei fenomeni in atto e una fonte di innovazione per tutto il settore.

La sfida – ha spiegato il presidente di Rilegno, Nicola Semeraroè quella di identificare nuove applicazioni per incrementare il riutilizzo del materiale”.

Il professor Giovanni Azzone, punto di riferimento dell’osservatorio, ha aggiunto: “Si tratta di un impegno che, per cominciare, si potrarrà nei prossimi tre anni. E riguarderà un’ulteriore fase del recupero del legno post consumo: prassi che da noi ha già una storia almeno vent’anni, ma bisogna andare avanti”.

L’analisi che porterà avanti l’osservatorio riguarderà da un lato le analisi delle tecnologie e delle abitudini esistenti, dall’altro si baserà su una ricerca che potrà valorizzare al meglio il recupero e il riuso del legno.

Ad oggi, il legno riciclato viene impiegato per la realizzazione di pannelli, ma grazie alle continue innovazioni tecnologiche si potrebbe immaginare il materiale utilizzato per le stampanti 3D.



Richiedi maggiori informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio