Baby Life: nasce a Milano il primo asilo realizzato interamente in legno

Sono iniziati il 20 luglio i lavori per la costruzione dell’asilo pubblico Baby Life, all’interno del nuovo parco di CityLife, nella neonata via Demetrios Stratos. L’asilo sarà il primo realizzato interamente in legno a Milano, immerso nel nuovo grande parco urbano che, una volta ultimato, sarà di 173.000 mq complessivi e ospiterà oltre 1900 piante.

Il progetto dell’asilo – i cui lavori sono stati inaugurati dal sindaco di Milano Giuseppe Sala e dall’assessore Pierfrancesco Maran – è il risultato del concorso indetto nel 2014 rivolto a giovani architetti under 35 ideato e promosso da CityLife in collaborazione con Federabitazione Lombardia – Confcooperative e AAA architetticercasi. L’obiettivo di CityLife, in accordo con il Comune di Milano, è stato quello di realizzare un asilo pubblico in linea con le più recenti politiche scolastiche della città, volte a costituire strutture sempre più sostenibili e a basso impatto ambientale.

L’asilo disporrà di circa 3.000 mq di giardino protetto e 1.000 mq di edificio scomposto in tante piccole casette organizzate attorno a un atrio centrale, a partire dal quale si sviluppano le varie funzioni pedagogiche. La struttura si presenta semplice e intuitiva, “a misura di bambino”: luci, colori, materiali e finiture esaltano la polisensorialità dell’ambiente per generare uno spazio ricco e articolato, adatto alle esplorazioni cognitive dei più piccoli.

L’obiettivo di conciliare qualità e funzionalità con un approccio di edilizia sostenibile ha condotto a una serie di scelte che riguardano principalmente la progettazione secondo le regole della bioclimatica (orientamento edificio, esposizione e luce naturale), l’uso di energie rinnovabili (tra cui pannelli fotovoltaici e pannelli radianti, la riduzione del consumo di acqua (recupero acqua piovana) e la selezione di materiali costruttivi certificati, locali e riciclabili (pannelli in legno prefabbricato ecosostenibile, rivestimenti esterni a basso grado manutentivo, salubrità dei materiali interni).

I criteri di progettazione dell’asilo nido hanno come obiettivo la certificazione LEED Platino, ovvero il massimo livello di certificazione previsto dal Protocollo LEED Italia.

 

I materiali

Il legno è dunque protagonista assoluto di Baby Life. Per il rivestimento esterno della parete ventilata verranno costruiti pannelli compositi in alluminio per le pareti bianche e listoni di ecolegno per le pareti tinte color legno. Il rivestimento principale – pavimenti, pareti, soffitti -sarà anch’esso in legno, mentre per i bagni sono stati logicamente scelti materiali ceramici.

Uno degli obiettivi più importanti nella realizzazione di questo progetto è rispettare criteri di sicurezza per i bambini ma, al contempo, rispondere ai bisogni che riguardano la stimolazione sensoriale. Per questa ragione ci si è rivolti ad aziende che producono materiali adatti per la prima infanzia, ignifughi e non inquinanti.

E._Bergamasco__A._Borghi__G._Sala__P._Maran_City_Life_20_Giu_2017-



Richiedi maggiori informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Il tuo messaggio