Calore e colore

Il pavimento in legno in rovere naturale firmato Woodco regala calore e colore alla zona giorno di una moderna abitazione trentina.

La commistione di stili, colori e materiali caratterizza la zona giorno di questa moderna villetta alle porte di Trento. I proprietari, due liberi professionisti amanti del design, hanno scelto di contrapporre la continuità cromatica che identifica gli elementi verticali dell’area living (come le pareti, i telai dei serramenti, la lampada da terra, il tavolino da appoggio) ad un pavimento in legno dalle tonalità calde e avvolgenti, caratterizzato da una superficie pulita senza nodi e venature marcate.

 

Il parquet

Realizzato con una delle essenze legnose più pregiate, il Rovere di Slavonia, questo parquet firmato Woodco si contraddistingue per le morbide fiammature, valorizzate dalla leggera spazzolatura realizzata manualmente con spazzole in teflon, che ha esportato la parte tenera della struttura del legno per mettere in risalto le naturali venature. La finitura effettuata con vernice all’acqua ad essicazione UV ha arricchito l’essenza di sfumature e di cromatismi soffusi e delicati, assicurando un parquet privo di sostanze nocive, quindi salubre e innocuo per la salute delle persone e dell’ambiente.

 

Caratteristiche

Essenza: Rovere di Slavonia
Dimensioni disponibili: 150×1600/2200×14 mm; 190×1800/2200×14 mm; 220×1800/2200×14 mm
Superficie: Leggermente spazzolata e microbisellata sui lati lunghi
Finitura: vernice all’acqua opaca UV

I grandi classici

Ci sono tendenze che sopravvivono alle mode, come il parquet posato spina di pesce. Uno splendido appartamento.

Eccentrico, impeccabile, questo appartamento di 200 metri quadrati recentemente ristrutturato da un noto studio di architettura è in realtà anche molto fruibile.

L’appartamento ruota attorno a una spaziosa area living che comprende dining room e sala relax, con i bei divani in pelle nera, la chaise longue in midollino e la particolare parete ultramoderna che incorpora il camino.

Accogliente, anche grazie alla scelta di un parquet in legno chiaro posato a spina ungherese (il leit motif della ristrutturazione), l’ambiente è ravvivato da una serie di pezzi di design.

Dal carattere decisamente più moderno e funzionale la cucina bianca, molto luminosa.

Per il corridoio e la scala che portano al piano superiore, alla zone notte, gli architetti hanno scelto di mantenere il pavimento d’epoca in marmo con inserti in ceramica, sdrammatizzato dalle poltroncine nere e dal tavolino-gnomo di Kartell.

Legno anche per la zona notte, un prefinito in rovere che dà un tocco elegante e classico agli ambienti.
Una casa classica, ma con brio.

___________________________________________________________

Il parquet: I grandi classici by Itlas

La spina ha origini antichissime. Risale al periodo dell’antica Roma, quando si andò affermando non solamente l’uso del legno per le pavimentazioni delle case e dei palazzi più sontuosi, ma anche la posa del legno a disegni particolari. Oggi quelle abitazioni e quei pavimenti preziosi vengono rivalutati dal design di concezione più moderna. Queste composizioni sono presenti in tutte le finiture delle linee Tavole del Piave e Legni del Doge di Itlas. Soluzioni dallo stile classico e dalle elevate caratteristiche tecniche: un percorso architettonico unico per rendere il tuo stile esclusivo.

– Progetto: I grandi classici
– Parquet: prefinito a 2 strati di rovere, finitura Jazz
– Photocredit: Ezio Manciucca

www.igrandiclassici.it

Il mondo è grigio non è blu

La tonalità neutra e il look minimal sono il fil rouge del restyling di un appartamento palermitano, rivisitato per una giovane coppia.

Un look minimal, caratterizzato dai toni neutri, per un’estetica contemporanea dalla sobria eleganza: questi sono i tratti salienti della ristrutturazione di un appartamento a Palermo, rivisitato dall’architetto Piergiorgio Miserendino per una giovane coppia.

Ampi spazi delimitati da confini trasparenti perimetrano gli ambienti, garantendo una relazione costante tra indoor e outdoor, con l’ariosità tipica degli open space, ma nel rispetto della privacy.

Una perfetta esposizione consente alla luce naturale di essere libera, di fluire in tutta la sua potenza, tratteggiando una dimensione fortemente contemporanea.

La continuità geometrica della pavimentazione in parquet di rovere posato a spina abbraccia tutti gli ambienti, generando un delicato equilibrio e calore.

Lo spazio cucina, dalla scintillante luminosità, coniuga il tema dell’essenzialità attraverso l’esaltazione della funzionalità e della praticità d’uso in cui le morbide linee della boiserie definiscono la cornice di un involucro volutamente protagonista.

La tonalità neutra è il fil rouge del restyling, in un melange di grigi interrotti solo da bianchi dettagli.

_______________________________________________________________________

Il progetto

Intervento: abitazione privata, Palermo
Anno fine lavori: 2016
Partner commerciale: Lo Castro, Palermo
Pavimenti: parquet di rovere 2 strati Boen, collezione Prestige, Baltic Smoked
Progetto: PM Architecture, architetto Piergiorgio Miserendino (pmarchitecture@libero.it)

Alta qualità architettonica e tecnologica
Un fabbricato completamente rivisto dal punto di vista strutturale è stato trasformato in una moderna abitazione all’avanguardia per stile e tecnologia. Il sistema impiantistico innovativo, che ha portato all’eliminazione totale del gas anche per il riscaldamento a pavimento, è stato reso possibile grazie alle caratteristiche superiori del parquet Alpen Parkett One di Woodco.

In un elegante quartiere residenziale della periferia veronese è stata recentemente ultimata un’abitazione che unisce qualità architettonica e una forte attenzione all’innovazione e alla sostenibilità. L’essenzialità degli interni, volta ad esaltare l’espressività dei materiali utilizzati, si affianca infatti a sistemi impiantistici dall’elevata tecnologia che consentono la gestione domotica di ogni singolo elemento della casa: dall’illuminazione alla climatizzazione, dai sistemi antintrusione a quelli per il riscaldamento dell’acqua sanitaria.

Completamente rivista dal punto di vista strutturale e planimetrico, la residenza si sviluppa su due livelli, per un totale di circa 120 mq. Rispetto all’edificio originario, la nuova impostazione degli spazi ha portato ad un ampliamento del primo piano, dedicato alla zona notte, dove è stata aggiunta una camera da letto attraverso una struttura in X-lam sapientemente integrata con il volume preesistente. Il piano terra è invece destinato alla zona giorno, vero cuore della casa, dove la ricercatezza dei materiali è stata orientata dalla volontà di ricreare un’atmosfera calda e accogliente.

 

Gli interni

La scelta dei colori e dei materiali – spiegano gli architetti Saverio Antonini e Andrea Grigolettiè stata propedeutica all’ottenimento di un design moderno e allo stesso tempo ospitale, capace di rinnovare profondamente la relazione tra gli ambienti e di interpretare la qualità e lo spirito innovativo del progetto”. Alle tonalità fredde scelte per la cucina e il bagno, realizzati con ampie piastrelle in gres grigie abbinate ad arredi total white, è stato affiancato un parquet in rovere termotrattato che all’ingresso accoglie il visitatore con calore, accompagnandolo alla scoperta sia della zona giorno che dell’area notte.

Appartenente alla collezione Alpen Parkett One di Woodco, il pavimento in legno, scelto nella variante “Louis“, è stato utilizzato anche per rivestire la suggestiva scalinata che conduce al piano superiore, dando forma ad interessanti contrasti materici e cromatici in abbinamento alla pannellatura in metallo opaco e ai parapetti in vetro a tutta altezza.

Dal punto di vista illuminotecnico, la luce è stata studiata per dare vita ad atmosfere intime e soffuse, valorizzando quando necessario specifiche aree funzionali. In cucina, il controsoffitto in cartongesso catalizza l’attenzione sull’isola centrale, mentre nella camera padronale illumina all’occorrenza il letto matrimoniale. In bagno, strisce led rischiarano l’ampia doccia, mentre nei gradini della scala numerosi faretti segnapasso guidano al piano superiore.

 

La tecnologia impiantistica

Oltre alla particolare cura utilizzata nelle scelte stilistiche, l’abitazione è caratterizzata da soluzioni impiantistiche innovative, che hanno portato all’eliminazione completa del gas. “Grazie al sistema Easytech – continua Antonini, l’intera abitazione funziona attraverso la sola energia elettrica, che gestisce l’illuminazione, i sistemi antintrusivi, il riscaldamento a pavimento e l’acqua sanitaria, prodotta da un boiler in pompa di calore. Un controller, collegato a diverse sonde di temperatura, si attiva in base alle condizioni ambientali per garantire il massimo benessere con il minore dispendio energetico, a favore della sostenibilità e del comfort abitativo delle persone”. Anche il riscaldamento a pavimento è inserito nella gestione domotica dell’impianto: la membrana radiante termica in alluminio “e-Membrane Floor” di Easytech si attiva solamente quando le sonde ne rilevano la necessità, trasformando l’energia in calore che viene distribuito in modo uniforme su tutta la superficie calpestabile.

________________________________________________________________

Scheda progetto

Realizzazione: ristrutturazione abitazione privata
Località: Verona
Anno di ultimazione: 2016
Superficie: 121 mq
Classe energetica: A
Progetto architettonico: Saverio Antonini (LASAstudio) e Andrea Grigoletti
Progetto interior design: Andrea Grigoletti
Progetto impianto integrato: Tiziano Milani
Impresa: Valbusa sas e Lignotec S.r.l.
Posatore pavimento: Easytech S.r.l.
Pavimento in legno: parquet Rovere “Louis“, collezione Alpen Parkett One di Woodco
Fotografie: Tiziano Milani

 

Alpen Parket One

La collezione di parquet Alpen Parkett One di Woodco è dedicata a tutti coloro che vogliono vivere, a costi accessibili, le autentiche emozioni del legno, interpretandole secondo il proprio stile e le proprie passioni.

Pensati per gli ambienti giovani e dinamici, i pavimenti esaltano tutta la bellezza del Rovere Europeo attraverso colorazioni attuali e finiture naturali, per superfici dall’estetica ricercata e dall’anima fortemente green. Disponibili in sette diverse colorazioni, le tavole di grande formato (1800/1900x190x14 mm) dei parquet Alpen Parkett One possono essere posate sia incollate che flottanti, anche in abbinamento a sistemi di riscaldamento a pavimento.

Amburgo, mon amour

Il fascino del fiume (che si può ammirare dalla grandi vetrate del locale), lo stile di vita nordico, la tradizione anseatica, l’autenticità del legno. Ritroviamo tutti questi valori nella nuova Opera house Elbphilharmonie, un locale dove degustare una buona birra o cenare in compagnia… Di un bel parquet.

Colmare il divario tra tradizione e progresso, tra una moderna cultura della birra e un’atmosfera autentica di benessere, questo l’obiettivo dei progettisti dello studio Formwænde, responsabile del design degli interni dello Störtebeker Elbphilharmonie, il nuovo punto di riferimento ad Amburgo per chi ama la birra e il buon cibo. Il clima è rilassato e informale, i piatti semplici. Un ristorante, una sala degustazione e uno “shop corner” arredati in stile sobrio e raffinato: grandi vetrate, arredi in ferro e legno e poi il parquet.

I designer hanno scelto di utilizzare grandi listoni di rovere – firmati Boen  per la pavimentazione: un’area di oltre 1000 metri quadrati.

Per una serie di problemi burocratici, la data di inaugurazione del locale è slittata dal 2008 al 2016… Un lunghissimo periodo di gestazione, che ha visto numerose modifiche al progetto, anche alla finitura del pavimento di legno: se inizialmente i progettisti hanno scelto un marrone miele, dopo qualche anno si è optato per un “grigio nordico“, tonalità che meglio si addice alle attuali tendenze dell’interior design.

_______________________________________________________________________

In pillole

Location: Störtebeker Elbphilharmonie Hamburg, Germany
Interior designer: Formwænde GmbH & Co. KG, Florian Kienast
Installatore: Fußbodentechnik Ralf Kohfeldt
Pavimento: Plance in rovere Boen
Area pavimentata a parquet: 1.000 mq
Anno: 2008-2016
Photocredit: Störtebeker Elbphilharmonie GmbH, Thies Rätzke

 

Boen

Boen, realtà che affonda le sue radici in Norvegia, dove oggi opera il management aziendale, si colloca tra i produttori di parquet multistrato più grandi e moderni. I prodotti Boen sono venduti in oltre 50 paesi e in quattro continenti.

L’offerta comprende una gamma completa di colori e di formati, dalle plance larghe a quelle più piccole, dai pavimenti 3 strip, perfetti per uno stile moderno, ai 2 strati, dallo spessore contenuto, che si prestano per ristrutturazioni o pose a disegno.

Per la finitura si può optare per olio, vernice UV o vernice all’acqua Live Pure.

www.boen.com/it

Quel ramo del lago di Como

Una rilettura in chiave moderna sulle sponde del Lario. Un cascinale di fine ‘800 sapientemente ristrutturato dove un parquet a spina di pesce fa da punto di incontro tra l’eleganza della tradizione e il carattere del vintage.

Sulle sponde di “Quel ramo del lago di Como“, che volge a mezzogiorno, così famose grazie a Manzoni, sorge un bellissimo cascinale di fine ‘800, da poco ristrutturato.

L’antico edificio si trova sul lungolago di Malgrate, un paese di 4 mila abitanti che vanta una stupenda posizione panoramica sul lago e sulla città di Lecco che gli è di fronte.

La ristrutturazione, che ha dato vita a un alloggio di 220 metri quadri su due piani, ha mantenuto i tratti tipici degli edifici lacustri di quest’area, dando però agli interni un gusto più cosmopolita con contaminazioni vintage degli anni 60 e 70 che si intravvedono nelle linee degli arredamenti e negli accostamenti di colori e materiali, un’armonia coordinata dallo studio Acouture di Meda (MI).

Punto di congiunzione tra la tradizione e il modernariato è il pavimento scelto per gli ambienti dei due piani. Il bel parquet posato a spina di pesce dai toni caldi della collezione Oximoro Essentia di Skema (nella finitura Terra) completa l’estetica delle sale con un tocco elegante, oltre a fungere da cornice ai raffinati arredi.

In questi nuovi spazi l’atmosfera che si respira è rilassata e accogliente, come il paesaggio che si scorge oltre le finestre, un angolo di pace fuoriporta che non rinuncia al design.

_______________________________________________

Il parquet: Oximoro Essentia Spina by Skema

Essentia Spina declina la versione di posa a spina ungherese; lo stile tipico dei grandi palazzi del ‘700 e dell’800 si affianca alla più popolare spina classica, offrendo un carattere più autentico della materia lignea. È un pavimento prefinito in legno di Quercia Europea di provenienza certificata. Gli elementi sono costruiti a tre strati, con parte nobile e bilanciamento in legno tra loro assemblati mediante colle bianche esenti da formaldeide. Speciali trattamenti a base di olio bianco o naturale o vernici UV, misti a ossidazioni in autoclave o con impregnanti naturali, conferiscono alle tavole un aspetto autentico e vissuto.

IN VETRINA
Fase Variocut, la taglierina a misura di posatore

Come deve essere la taglierina ideale? Fase l’ha chiesto ai posatori. Ecco i principali elementi emersi dalle risposte:

1. Rapida: per velocizzare il lavoro di taglio soprattutto quello di grandi superfici
2. Sicura: deve eliminare i pericoli di infortuni causati dalle lame come avviene nelle taglierine classiche
3. Pulita: non deve produrre inutilmente polvere
4. Silenziosa: non deve necessitare di elettricità
5. Pratica: con un impugnatura ergonomica che moltiplichi la forza e riduca la fatica
6. Facile da trasportare: con un telaio removibile per un ingombro ridotto
7. Semplice da manutenere: nessun costo di assistenza

Tutte queste caratteristiche sono racchiuse anche in Variocut, la nuova taglierina del produttore brianzolo. Guardala in azione!

Garbelotto, le quadrotte Creator guadagnano la colorazione “Corten”

Garbelotto ha presentato a Domotex 2018 il nuovo colore “Corten”, ispirato dal più famoso acciaio utilizzato in molti progetti di architettura e complementi di design.

I toni caldi dal marrone, con riflessi metallizzati color oro, ruggine e ambra, resi possibile dai nuovi pigmenti studiati dal reparto R&D, rendono ancora più interessante il gioco di forme della quadrotta modello Asia della linea Creator, il cui disegno ricorda una fibbia di pelle.

Il “Corten” è stato studiato per venire incontro alle recenti tendenze della moda: riflessi di metallo, fili di lurex, cascate di glitter e particolari in metallo illuminano i capi di alta moda invernali.

Garbelotto è da sempre attento alla sostenibilità di tutti i suoi prodotti, per cui anche questa soluzione è adatta alla bioedilizia e a può essere certificata FSC. La colorazione “Corten” è disponibile anche su tutte le linee ListoFloor e Master Floor.

Friulparchet Epoca, il bello dei pavimenti vissuti

Epoca è la nuova linea di Friulparchet che ripropone, con una lavorazione molto particolare di rusticatura e con delle colorazioni a effetto invecchiato, la sensazione di un pavimento vissuto. La lavorazione, per far maggiormente risaltare la natura e le fibre del rovere europeo, è eseguita a mano, come pure le colorazioni e le finiture.

Friulparchet Epoca viene proposto in diversi colori e in tre formati di plancia con spessore 15 mm e larghezza 145, 190 o 240 mm, le quali possono essere posate a misura unica o multi-larghezza, e in lunghezze che arrivano oltre ai 2 metri. Nella foto la tinta “Steppa“.

www.friulparchet.it

Smartparquet, la verniciatura modulare secondo Cefla

Smartparquet è la linea di verniciatura di Cefla Finishing ideale per l’applicazione di oli naturali, oli e vernici UV, oli uretanici, cere tradizionali, oltre a tinte e prodotti pigmentati. L’estrema modularità nella configurazione permette grande flessibilità nel comporre la linea in funzione dei cicli di lavoro.

Smartparquet, disponibile nelle 2 versioni 600 e 300 mm, è caratterizzata da:
– sistema di estrazione rapida “One Step” per una facile sostituzione dei rulli e delle spazzole;
– display touch screen sul quadro elettrico per visualizzare tutti i parametri e le funzionalità della macchina;
– sistema di controllo centralizzato PLC per la regolazione di tutti i parametri;
– recupero del prodotto a fine lavorazione.

www.ceflafinishing.com

Boen Chaletino, il maxi formato che rispetta la natura

Le plance di grandi dimensioni Chaletino sono prodotte da Boen nel rispetto della natura e della sostenibilità ambientale. Il rovere impiegato per lo strato di legno nobile viene ricavato da tronchi centenari provenienti da foreste europee selezionate. Hanno lunghezza fissa 2,75 metri e una larghezza fissa di 30 cm.

Per enfatizzare le dimensioni generose delle tavole, Boen realizza una precisa micro-bisellatura su 4 lati.

live natural Tutte le superfici sono trattate con finitura Live Natural, una speciale miscela di olii e cere di origine vegetale che è garanzia di protezione e robustezza.

www.boen.com/it